Le piume nello sciamanesimo sono sacre, hanno un valore inestimabile.

Nello sciamanesimo possiamo trovare diversi oggetti di origine animale: zanne, artigli, code, ma soprattutto piume.
L’importanza che le piume ricoprono nello sciamanesimo è trasversale a molte culture del mondo, dalle Americhe all’India, ed hanno un duplice significato: uno generico e uno specifico in base all’uccello di provenienza.

Il significato delle piume

piuma d'aquilaLe piume sono considerate messaggi e messaggeri dal Mondo di Sopra. Sono leggere, quasi ineffabili, e rappresentano la capacità di volare.
Ricordo quando lessi il primo  libro di AngaangaqSciogliete il ghiaccio nei vostri cuori“.
Angaangaq racconta dell’importanza che le piume hanno per il suo popolo (eschimese): infatti sono spesso segno di riconoscimento dello sciamano. Vi sono diversi modi di ricevere una piuma, a volte trovandola lungo il proprio cammino, quale dono e messaggio degli Spiriti, del Cosmo vivente; altre volte, invece, regalate dalle persone della comunità.
Questo è un dono estremamente importante, che non può essere donato o accettato con leggerezza. Tale dono comporta una presa di responsabilità verso quelle persone e la comunità e allo stesso tempo un riconoscimento, in quanto donare una piuma è sinonimo di riconoscere lo sciamano che è in te.

Potrei dire che la piuma quale simbolo di riconoscimento dello sciamano sia una caratteristica comune alle diverse tradizioni.

Troviamo le piume in diversi copricapi: dai capi tribù nativo-americani, ai danzatori atzechi, fino ai copricapi degli Jhakri nepalesi.
Come vedremo in seguito, però, le piume non sono presenti solo nei copricapi, ma vengono inserite anche in diversi oggetti rituali per infondere in questi maggior potere e protezione.

Quando incontriamo nel nostro cammino una piuma, potrebbe quindi indicare un messaggio importante dai mondi sottili. Magari ci stiamo interrogando su un quesito e attendiamo una risposta… altre volte invece gli Spiriti vogliono farci sapere che non siamo soli o che stiamo percorrendo la strada giusta.

Una grande “collezione” di piume, rappresenterà il nostro potere spirituale, ma attenzione! Non è un gioco, non si può imbrogliare! Oggi è facile comprare piume nei negozi, piume di vario genere… queste non avranno alcun valore, perché non sono arrivate dagli spiriti.

Dritto o rovescio

Interessante, tuttavia, è un aspetto simbolico. Sapete tutti che una piuma ha un “dritto” e un “rovescio”, come molte cose ha quindi un aspetto duale. Bene, le piume sono di buon auspicio quando sono nel verso giusto, cioè al “dritto”, mentre di cattivo auspicio se al “rovescio”.
Ciò significa che anche quando le utilizziamo è importante tenerle sempre nel modo corretto.

Il significato specifico delle piume

Come accennavo prima, ogni piuma ha poi delle caratteristiche specifiche a seconda del volatile di provenienza, in quanto le piume rappresentano proprio quell’animale con le sue caratteristiche simboliche ed energetiche. Avere le piume di un determinato volatile significa stringere una alleanza e una relazione con quell’animale e poter attingere ai suoi doni.
Vediamo quindi alcune, tra le più importanti tipologie.

L’aquila

aquilaTra le più importanti piume che possiamo trovare nel mondo sciamanico sono quelle dell’aquila.
L’aquila vola superbamente libera nei cieli, è la Signora assoluta dei Cieli! L’aquila è un Essere di Luce.
Universalmente è considerata come un simbolo celeste e solare. Le sue qualità sono il coraggio, la saggezza e la forza.
La piuma dell’Aquila è per gli Indiani simbolo di potere e conoscenza, che richiama al rapporto simbiotico con la Natura e i cicli del tempo lunare.

L’Aquila che, secondo le leggende, sarebbe stata capace di fissare la luce del sole, divenne aforisma della percezione diretta della conoscenza del divino da parte dell’intelletto umano.
La figura fu costantemente identificata con il simbolismo dell’ascesa spirituale, di una comunicazione della terra con il cielo.
Tuttavia esistono delle controparti negative nel simbolismo di quest’uccello: i suoi aspetti negativi sorgerebbero dagli eccessi, per meglio dire, quando le attribuzioni che resero l’Aquila un simbolo d’essenza regale, solare e divino si capovolgono, trasformandosi nella crudeltà, nell’orgoglio e nell’oppressione perpetrata dai tiranni. In sostanza, nel suo lato negativo, l’Aquila simboleggia tutte le forme di perversione del potere. (riassunto rielaborato da faredelbene.net)

Il Gufo

GufoIl gufo è un’altro uccello importantissimo, controparte notturna dell’aquila. E’ associato alla saggezza, lungimiranza e alla  sacra conoscenza. E’ legato alla veggenza, probabilmente per la sua innata capacità di prevedere le condizioni atmosferiche che annuncia con il suo canto diurno. Anche la sua capacità di vedere di notte rappresenta la visione occulta, ovvero sempre la preveggenza, la capacità di vedere oltre, dove gli altri non vedono.

Il gufo era visto come un totem messaggero di segreti, come imparentato con gli stregoni, così come era visto alla pari di un compagno di veggenti, mistici e degli uomini di medicina.

Altri aspetti del simbolismo del gufo, quale animale notturno, hanno a che fare con: i sogni, le ombre, l’oltretomba la conoscenza segreta e lo psichismo.

Il pavone

PavoneIl pavone simboleggia la primavera, la nascita, una nuova crescita, la longevità, l’amore e la conoscenza. Si usa come simbolo di buon auspicio e qualche volta per la bellezza delle sue piume è anche un simbolo di orgoglio e vanità.

Il pavone è simbolo della trasformazione in positivo di qualsiasi situazione negativa, poiché questi meravigliosi animali si cibano dei giovani cobra e dei serpenti velenosi, riuscendo ad ingerire i veleni senza risentirne. E’ quindi il simbolo della conoscenza e dell’annientamento dell’ignoranza. Questo è il motivo per cui compare nei copricapi degli Jhakri.
Secondo le credenze indù Saraswati, la dea della conoscenza e della saggezza, cavalca un pavone e quando il dio Indra il signore del cielo si trasforma in un animale, diventa il pavone, cavalcato da Saraswati.

In tibet il pavone bianco, rappresenta la perfezione spirituale e la completa purezza mentale.

Il pavone è noto come l’uccello dai cento occhi. Gli occhi, nel suo piumaggio rappresentano le stelle, l’universo, il sole, la luna, e la “volta celeste”. Ancora una volta questi 100 occhi rappresentano la conoscenza, la capacità di vedere tutto.

Una leggenda Sufi racconta che Dio creò lo spirito sotto forma di un pavone e mostrò la propria immagine nello specchio dell’Essenza divina. Il pavone fu preso da un timore reverenziale e lasciò cadere delle gocce di sudore dalle quali furono creati tutti gli altri esseri. L’aprirsi della coda del pavone é il simbolo dello spiegamento cosmico dello Spirito.
Esiste una relazione simbolica tra la danza rotatoria dei dervisci e la magnifica ruota del pavone.

Altri uccelli

Potrete trovare significati per qualsiasi uccello: dal corvo, il condor, l’oca, il cigno, il gabbiano, il germano reale, il fenicottero, fino al gallo. Per comprenderne le qualità e il significato vi basterà fare qualche piccola ricerca, oppure osservare l’animale in natura e analizzarne i comportamenti, le movenze, etc.

Oggetti rituali con le piume

sacra pipaPossiamo osservare diversi oggetti creati con le piume, o in cui vengono inserite alcune di esse.
Abbiamo visto i copricapi, ma spesso alcune piume possono essere legate ed inserite nel tamburo dello sciamano, oppure in oggetti tipici delle tradizioni nativo-americane quali l’acchiappasogni,  il bastone della parola o la sacra pipa. Sono tutti oggetti di grande importanza spirituale e la presenza di qualche piuma ne sottolinea l’importanza.  Altre volte possiamo trovarne legate alle borse di medicina.

Lo strumento per eccellenza è il ventaglio sciamanico. Questo oggetto viene prodotto in diversi modi e forme, a volte è creato utilizzando l’intera ala imbalsamata di un uccello, altre volte solo con alcune piume (in numero variabile) anche di uccelli differenti ancorate a un supporto che fa da manico. In altri casi viene usata anche un’unica piuma.

Questi ventagli vengono utilizzati nelle fumigazioni (con salvia, incenso o altre sostanze profumate) allo scopo di purificare un ambiente o una persona, ma anche come tramiti di un flusso energetico veicolato dallo sciamano nelle guarigioni.

Sono estremamente affascinato da questi ventagli rituali, tanto che mi piace dilettarmi nella loro creazione e preparazione rituale.
Ovviamente ogni oggetto rituale necessita di essere vivificato prima del suo utilizzo.

17 thoughts on “Il valore delle piume

    1. Grazie Gaia! E’ per me un grande piacere quando ciò che scrivo entra in risonanza e può portare un aiuto. Continua a seguirmi!!

  1. Buonasera Valerio, si tratta di una lettura molto interessante, la quale aiuta a capire molte cose. Volevo soffermarmi su un particolare, quello del “dritto” ed il “rovescio” delle piume. Saprebbe indicarmi dove posso trovare approfondimenti oppure se vuole, saprebbe spiegarmi lei il significato? Grazie mille

    1. Buongiorno Nicolò, intanto la ringrazio per aver letto l’articolo e per seguirmi! =)
      Sto pensando per quel che riguarda i libri e onestamente non ho un ricordo di un libro specifico sulle piume. Se c’è io non lo ho… Le informazioni che riporto sono in parte tratte dal libro di Angaagnaq dove spiega il valore delle piume come simbolo di riconoscimento dello sciamano. Gesto di offerta da parte della tribù a volte, altre volte segno divino. Altre cose invece sono frutto di informazioni ricevute direttamente negli anni.
      Per spiegarmi meglio, oltre al valore di riconoscimento dello sciamano, trovare per es. una piuma per terra è un segno. Potrei per es. interrogarmi su un problema e mentre cammino trovare una piuma, o la stessa potrebbe cadermi davanti. Ecco è una risposta alle nostre preghiere. Ora le piume, come le foglie hanno un dritto e un rovescio (anteriore /posteriore) e un sopra e un sotto. Quando trovo una piuma per terra mentre sono concentrato su di me (su una domanda) o in ascolto della Natura, posso trarre un auspicio da come mi si presenta davanti. Oppure sto camminando e vedo una piuma, vorrei raccoglierla, allora è importante che io stia attento a come si presenta prima di raccoglierla e poi ringrazi per il dono, oppure la lasci li. Nel post ho parlato anche di quando le si usa perchè le piume (o i ventagli di piume) vengono usati nelle pratiche rituali a vari scopi, i cui più importanti sono la pulizia energetica o il direzionare le offerte/fumigazioni.
      Non so se ti sono stato d’aiuto, una buona giornata
      Valerio

    2. Ciao Nicolò bellissima lettura…
      Io ho trovato sul mio balcone dentro la mia scarpa tante piume di anatra piccola…
      Sai darmi maggiori informazioni..
      Grazie mille.

      1. Salve Agnese, non so chi sia Nicolò, ma accolgo i complimenti =P
        E’ molto interessante che abbia trovato dentro una scarpa in balcone piume di anatra, se prima non l’aveva fatta arrosto!
        Scherzi a parte… proviamo a osservare l’anatra che animale è?
        L’Anatra è un uccello migratore. A a che fare col viaggio ed è interessante l’associazione con la scarpa che richiama alla possibilità di viaggiare, di muoversi… E’ associata al viaggio iniziatico, ovvero alla possibilità dell’essere umano di crescere ed evolversi migliorando sempre più se stesso e il rapporto con la Pachamama. Il viaggio iniziatico è il viaggio dell’Eroe che ognuno di noi vive affrontando le proprie sfide e vincendole (anche se non sempre vincere significa quello che pensiamo a livello comune). Simboleggia la difficile ricerca spirituale e il ciclo delle rinascite. Negli antichi egizi è associata alla dea Iside. Nell’ebraismo è il simbolo dell’immortalità.
        Allora la domanda da porsi è: è arrivato il momento di muoversi? Di andare da qualche parte? Di compiere una migrazione o ancor più un viaggio iniziatico? Un viaggio dentro te stessa alla scoperta di chi sei veramente?
        Questi possono essere spunti di riflessione
        Un caro saluto
        Valerio

  2. Sto attraversando un periodo brutto della mia vita e oggi camminando in giardino ho trovato un piuma di piccione o Tortora, cosa significa?

    1. Salve Moira, risponderle a cosa significa non è semplice e le spiego perchè.
      I simboli, così come avviene per i sogni, hanno un’interpretazione principalmente soggettiva e non oggettiva.
      Quello che però posso dirti è che i piccioni sono uccelli molto tipici e largamente diffusi (non è cioè un animale dalle doti particolari) e, secondo alcuni, rappresentano la casa e l’amore.
      L’invito che posso farti è a studiare l’uccello nella sua natura, magari potresti scoprire caratteristiche per te importanti che ti risuonano.
      Altra cosa, proprio per la soggettività del simbolo, ti pongo questa domanda: per te il piccione cosa rappresenta? Quali caratteristiche o qualità ha? Come ti fa sentire?
      Rispondendoti a queste domande potresti scoprire qualcosa di importante per te. Spero di esserti stato d’aiuto =)
      Valerio

  3. Ciao, ieri ho incontrato parecchie piume che seguendole mi hanno portato ad una casa cui c c’erano parecchie opere artistiche, in realtà ero al telefono con un amico che mi ha detto “hai visto delle piume in giro?eh da li si presentò la prima”
    Erano bianche le prime poi ne ho trovate di grige ,poi altre grandi una particolarissima era nera griglia e bianca come una bandiera ,alla fine non ho voluto conoscere la persona delle opere e oggi andando in posta ne ho trovata un altra nera .
    Se lei ha un significato che potrebbe spiegarmi sono contenta di poterla ascoltare
    Saluti

    1. Ciao Alessandra, ti ringrazio intanto di questa tua condivisione molto interessante.
      Ora io non ho la possibilità di darti un significato a questo che hai vissuto perchè non ti conosco e perchè i simboli sono sempre molto soggettivi.
      Mi viene cmq da pensare che, se ho ben capito, queste piume che prima nella tua vita non avevano mai attirato la tua attenzione ti hanno guidato in un luogo particolare legato all’arte e alla creatività che prima non conoscevi. Se queste piume non sono state disposte apposta per attirare la gente, è un segno molto particolare, sei stata GUIDATA. Ora non credo tu debba comprare un quadro (anche se nn si sa mai) ma forse hai bisogno di riconoscere, scoprire e manifestare la tua parte creativa. Questa potrebbe essere una interpretazione. Spero ti sia utile

  4. Se pulendo i cuscini cascano lontano dal divano piume bianche che erano all interno dei cuscini ma hanno formato un cerchio ovale lontano dal divano un vero cerchio cosa significa?piume piccole bianche dei cuscini ma come possono aver formato un cerchio ovale con una15 di piume?

    1. E’ difficile darti una risposta, potrebbe essere un segno oppure no. Il cerchio è comunque un simbolo importante, rappresenta il cielo, la circolarità, lo spirito, la totalità e centralità. Puoi provare ad osservare nella tua vita se ci sono aspetti che necessitano di fluidità, completezza, oppure un’uguaglianza. Il cerchio è quello usato anche nei gruppi, perchè rende tutti uguali e ugualmente interessati… permette che nessuno si senta isolato, minacciato o escluso.

  5. Buonasera. Ho perso un caro amico da meno di un mese senza riuscire a salutarlo e questo non mi da pace. Da giorni mentalmente gli chiedevo un segnale di presenza e risposte rimaste sospese. Qualche giorno fa ho trovato una piccola piumetta bianca in auto sul mio sedile, cosa che si è ripetuta, piumetta bianca ancora più piccina, dopo due giorni sull’ altro sedile.del retro dove stavo per sedermi. Come posso interpretare tale sagnale? Sarei grata per una risposta. Saluti Alessandra

    1. Buonasera Alessandra, innanzitutto l’abbraccio per la sua perdita. E’ molto interessante il segnale che ha ricevuto: stava chiedendo e ha notato qualcosa, l’universo le ha risposto. E’ difficile dare una interpretazione dall’esterno perchè il segnale è arrivato a lei e lei è l’unica che può interpretarlo, nel senso che quando poniamo al nostro inconscio o alla ns anima delle domande, lei ci risponde secondo quello che è il nostro linguaggio. Acuiamo i nostri sensi e percepiamo cose che normalmente non attirerebbero la nostra attenzione. Quel segnale io credo sia proprio di presenza, un saluto rassicurante per invitarti ad andare avanti senza rimanere incastrata nella sofferenza e nei sensi di colpa. Ma la domanda reale è: tu che senso dai a quelle piume? Come ti hanno fatto sentire? Che sensazioni ti hanno dato? Cosa ti sei detta lì all’istante senza entrare nella razionalità? La risposta è li, nel sentire. Spero in qualche modo di esserti stato d’aiuto.
      Valerio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *